Filastrocca

gatto

IL GATTO NERO

 

 

C’era una volta un gatto nero

che camminava lungo un sentiero

e si chiedeva come mai

lui portasse solo guai

“Porto io la sfortuna?”

Chiese il gatto alla luna

e dalla notte stellata

  giunse una voce delicata

“Tu sei solo un gattino

 nato nero poverino.

E’ l’uomo che non sa

apprezzare la serenità

e se si trova in mezzo ai guai

lui si chiede – Come mai?-

A se stesso la colpa non dà

ma allora chi incolperà?

Naturalmente il destino oppure il gatto nero

che proprio quel giorno gli ha attraversato il sentiero”.

Simona Livio

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Filastrocche, Parole e pensieri e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...