La mente di un preadolescente

Tratto dal libro L’ETA’ DELLO TSUNAMI

 

Il cervello di un preadolescente NON è incompiuto, ma è ancora immaturo e soprattutto agisce in modo diverso da quello dei “grandi”. E’ molto plastico, ovvero ha la capacità di strutturare e formare nuove reti neurali e di modificarne altre già esistenti. Queste nuove reti servono alla costruzione del pensiero e alla socializzazione, allo stesso tempo possono rendere il preadolescente più vulnerabile e spingerlo verso comportamenti pericolosi e a tutti quegli atteggiamenti instabili tipici di questa età.

Un altro cambiamento evidente è la mielinizzazione delle fibre nervose: le fibre vengono progressivamente ricoperte da una guaina mielinica che ha funzioni di isolamento elettrico. In alcune regioni della corteccia prefrontale arriva a completamento al termine dell’adolescenza. La mielina può velocizzare anche di cento volte la conduzione dello stimolo nervoso e la carenza in alcune aree del sistema nervoso centrale e precisamente in quelle deputate al pensiero critico, può determinare un funzionamento irregolare. Di qui alcuni comportamenti tipici dell’età: l’incapacità di controllare l’aggressività e le emozioni.

La corteccia prefrontale è deputata a una serie di processi complicati: previsione del rischio, gestione degli impulsi aggressivi, autonomia decisionale e condotta sociale (ossia tutto quello che serve per raggiungere un obiettivo).

Durante la preadolescenza il cervello si trova in balia dell’iperattività emotiva. A farne le spese è la parte cognitiva che negli adulti è quella che pone i freni. E’ per queste ragioni che quando chiamiamo i nostri ragazzi rispondono “Un minuto e arrivo” e dopo mezz’ora ancora non si vedono, e un sacco di altre situazioni che fanno arrabbiare parecchio noi genitori!

Il libro suggerisce, conoscendo le carenze dei nostri ragazzi, di mettere in atto strategie preventive per non finire divorati dall’angoscia, ma quali siano queste strategie non è ben chiaro (voi avete qualche suggerimento?), se non cercare di farli ragionare.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in libri, vita e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...